La Sicilia è una terra meravigliosa

La Sicilia è una terra meravigliosa

A poche centinaia di metri da casa mia sono morti il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i ragazzi della scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo. A poche decine di metri da quel tratto di autostrada da pochi giorni è arrivata la start-up Mosaicoon, formata solo da giovani che hanno investito sul loro futuro in Sicilia. Basta fare pochi chilometri e si arriva a Palermo, una città straordinaria, nonostante le sue molte contraddizioni. Qui i greci, gli arabi, i normanni, gli spagnoli hanno lasciato un patrimonio monumentale e culturale immenso.

Ma la Sicilia è anche la terra di una classe politica mediocre, espressa dal libero… voto dei siciliani che sono stati capaci di eleggere Cuffaro, Lombardo e Crocetta, creando una sfida a distanza al peggior governatore della regione. Siamo anche la terra del 61 a zero di Miccichè, che adesso è tornato in campo. Siamo la terra che accoglie migliaia di migranti nella nostra Lampedusa, frontiera d’Europa.

Qui, nel nostro piccolo, a Isola delle Femmine, abbiamo fatto un miracolo… con un fantastico gioco di squadra che ci ha coinvolto come comunità siamo riusciti a smentire il luogo comune che vuole che l’essere incivili faccia parte del nostro DNA. Il palermitano, se trova pulito, lascia pulito, al netto di pochi perenni incivili. Il mio augurio è che finisca il tempo delle deleghe in bianco e della frase “é colpa di…“. E’ arrivato il tempo delle responsabilità dei cittadini in prima persona!

di Pino D’Angelo

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 9    Media Voto: 5/5]

Commenti

Pino D'Angelo

Pino D'Angelo

Editore de "Il giornale di Isola" e 'rifiutologo' di professione.
Pino D'Angelo
Share