• Home »
  • Capaci »
  • Capaci, elezioni amministrative 2018. A sfidarsi sono Pietro Puccio ed Erasmo Vassallo
Capaci, elezioni amministrative 2018. A sfidarsi sono Pietro Puccio ed Erasmo Vassallo

Capaci, elezioni amministrative 2018. A sfidarsi sono Pietro Puccio ed Erasmo Vassallo

Seggi aperti fino alle ore 23 in ventisei Comuni del Palermitano per il rinnovo dei consigli comunali e l’elezione del sindaco. Fra questi anche il Comune di Capaci, dove a sfidarsi sono Pietro Puccio (lista Direzione Capaci) ed Erasmo Vassallo (lista Siamo Capaci).

elezioni-amministrativeCome si vota. Nei Comuni con meno di 15mila abitanti, come quello di Capaci, nella scheda è indicato, a fianco del contrassegno, il candidato alla carica di sindaco. L’elettore ha diritto di votare per un candidato alla carica di sindaco, segnando il relativo contrassegno. Può esprimere un voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale compreso nella lista collegata al candidato alla carica di sindaco prescelto. Nei Comuni più popolosi si può votare per una lista attribuendo così la preferenza anche al candidato sindaco collegato, oppure si può votare solo per il candidato sindaco non esprimendo la preferenza per alcuna lista. Si può votare per un candidato sindaco e per la lista ad esso collegata o in alternativa si può votare per un candidato sindaco e per una lista non collegata (è il “voto disgiunto”). Infine l’elettore potrà manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere. L’elezione del sindaco è contestuale a quella dei consiglieri comunali collegati alla medesima lista.

ELEZIONI CAPACI2

Gli aspiranti sindaco. Pietro Puccio, già sindaco di Capaci dal 1994 al 1996 e poi presidente della Provincia di Palermo, attualmente presidente dei consorzi Gal Golfo di Castellammare e Gac Golfi di Castellammare e Carini e segretario regionale dell’AICCRE, associazione che italiana dei comuni, delle province e delle comunità locali, è tornato in campo con “Direzione Capaci”, sostenuto dal movimento politico “La Prospettiva”, gruppo di opposizione in consiglio comunale, e dai consiglieri uscenti Maria Rosa Lo Bello, Letizia Guercio e Francesco Raveduto. Il medico Erasmo Vassallo, già vicesindaco nel 1994 con l’allora giunta Longo, poi presidente del consiglio dal 1998 al 2003, assessore dal 2006 al 2008 ed ininterrottamente, dallo stesso anno, consigliere comunale tra le fila dell’opposizione fino a febbraio 2017, quando si è dimesso per far subentrare in consiglio Salvatore Luna. Già nel 1998 aveva tentato la corsa alla poltrona di primo cittadino, arrivando quarto nella competizione elettorale che vide vincere il sindaco Napoli. Adesso ci riprova con la sua lista SiAmo Capaci”. Fra i suoi principali sponsor vi è l’ex vice sindaco Roberto Tarallo.

Dato affluenza e scrutinio. Si sono recati alle urne per votare 6.553 elettori (su 10.546). L’affluenza si è attestata dunque al 62,14%, cinque punti in meno rispetto alle ultime elezioni (67,56%). Lo spoglio è ancora in corso. Stando ai primi dati, in vantaggio è Pietro Puccio con il 59,21% dei voti (3564 voti), contro il 40,21% di Erasmo Vassallo (2455 voti). 

pietro puccio

Stampa

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 17    Media Voto: 2.9/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola", ho collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex" e tutt'ora collaboro con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e con Tgs. E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share