Piano Ponente torna a splendere: prove tecniche di baratto amministrativo

Piano Ponente torna a splendere: prove tecniche di baratto amministrativo

Ieri mattina Isola delle Femmine si è svegliata col rumore assordante delle motoseghe e tanti curiosi sono andati a vedere quello che stava succedendo a Piano Ponente: associazioni come Liberacqua Onlus, Il giornale di Isola, Isola delle Femmine Bene Comune e semplici volontari hanno effettuato la manutenzione del verde, potando le caratteristiche palme che si innalzano verso il cielo. Si tratta di un intervento che ha fatto risparmiare al comune la bellezza di 30 mila euro, grazie all’impegno di pochi cittadini volenterosi che hanno messo a disposizione il loro tempo libero per la comunità. Anche il Sindaco è rimasto molto colpito da questo intervento spontaneo della cittadinanza e ha voluto ringraziare pubblicamente tutti i volontari:

Vi faccio partecipi di una bellissima lezione di Educazione Civica che ha per protagonisti alcuni Cittadini di Isola delle Femmine. La settimana scorsa hanno decespugliato, ripulito, e fatto il restailing di Piano Levante,che domenica ha ospitato la tappa di Spazzatour, di Legambiente. Ieri hanno raddoppiato l’impegno e la fatica ma si sono veramente “superati”. La bellissima villa di Piano Ponente è irriconoscibile per pulizia e cura del proprio verde. Tutte le Palme, le siepi, gli alberi di pino, sono stati potati, messi a lucido e la grande Piazza è ritornata a splendere. C’erano tanti liberi Cittadini, l’ufficiale di marina mercantile in ferie, il giovane disoccupato, lo zio Ciccio pensionato, lo studente universitario, alcuni Isolani impegnati in Associazioni di volontariato, tutti avevano un comune denominatore: ‘L’amore per isola e per la propria terra’“.

La prossima settimana, insieme al comitato civico Isola delle Femmine Bene Comune e Liberacqua Onlus, presenteremo la proposta di baratto amministrativo al Comune di Isola delle Femmine: si tratta della richiesta di esenzione totale o parziale dal pagamento dei tributi locali in cambio della manutenzione del verde e delle aree di interesse turistico, come il porto e la piazza principale del paese, per restituire e garantire il decoro di Isola delle Femmine tutto l’anno.

Di Eliseo Davì e Pino D’Angelo


Il voto dei nostri lettori
[Voti: 8    Media Voto: 5/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola", ho collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex" e tutt'ora collaboro con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e con Tgs. E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share