Intitolate tre strade e la palestra comunale di Isola delle Femmine alle vittime della mafia

Intitolate tre strade e la palestra comunale di Isola delle Femmine alle vittime della mafia

Il 4 gennaio scorso al Comune di Isola delle Femmine è pervenuta una petizione popolare, presentata dal locale circolo del Partito Democratico, con la quale i dem hanno chiesto l’intitolazione di alcune strade alla memoria di alcune vittime della mafia: Paolo Borsellino, Libero Grassi, Pio La Torre e Don Pino Puglisi. La proposta è stata accolta ed approvata dalla giunta comunale, guidata dal sindaco Bologna, mercoledì 20 gennaio, con la seguente motivazione: “È volontà dell’Amministrazione di rendere omaggio alle personalità sopramenzionata, quali vittime della mafia, divenute ormai un simbolo da non dimenticare”.

Le vie che cambieranno nome saranno:

  • la nuova strada di collegamento tra via Sicilia e via Palermo, adiacente la ferrovia, sarà intitolata a Paolo Borsellino
  • la traversa di via Libertà, già denominata via Libertà 100, sarà intitolata a Libero Grassi
  • la traversa di viale Kennedy, adiacente il civico 6/I, sarà intitolata a Pio La Torre
  • la palestra comunale sarà intitolata a Don Pino Puglisi

Quasi un anno fa l’amministrazione Bologna ha intitolato due piazze ad altre due vittime di mafia: piano Ponente all’imprenditore isolano Vincenzo Enea e piano Levante al vicebrigadiere in congedo Nicolò Piombino. Soddisfatto è il segratario Pd di Isola, Silvio Piombino: “Il Locale Circolo del Partito Democratico rivolge un plauso all’Amministrazione Bologna per aver accolto con favore la petizione popolare”, ha dichiarato, “promossa dallo stesso e sottoscritta da numerosi cittadini”.

strade

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza con lode presso l'Università degli Studi di Palermo. Ha scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Scrive sul blog di informazione online "Il giornale di Isola", ha collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex", con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e Tgs.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share