• Home »
  • Politica »
  • Speciale Elezioni Politiche 2018: il Movimento 5 Stelle trionfa in Sicilia
Speciale Elezioni Politiche 2018: il Movimento 5 Stelle trionfa in Sicilia

Speciale Elezioni Politiche 2018: il Movimento 5 Stelle trionfa in Sicilia

Domenica 4 marzo oltre 46 milioni e mezzo di italiani sono stati chiamati al voto per eleggere i deputati e i senatori che formeranno il nuovo parlamento. Rispetto al passato ci sono alcune novità: la nuova legge elettorale, il Rosatellum, prevede infatti un sistema elettorale misto, cioè un terzo dei seggi viene assegnato con il sistema maggioritario e due terzi con il sistema proporzionale. Con il sistema maggioritario in ciascun collegio viene eletto un solo candidato. Non è valido però il voto disgiunto, cioè non è possibile votare un candidato uninominale e una lista a lui non collegata. Il Rosatellum prevede anche un’altra novità, un tagliando removibile antifrode con un codice annotato al momento della consegna della scheda; è il presidente del seggio, dopo che l’elettore ha espresso il suo voto, a staccare il tagliando ed inserire la scheda nell’urna dopo averne verificato la corrispondenza con il codice. Ritardi si sono registrati nell’apertura di alcuni seggi a Palermo per la distribuzione delle schede ristampate nella notte, a causa di un errore nella perimetrazione dei collegi Palermo 1 e Palermo 2, con 200 sezioni interessate. Poco dopo le 8 la Prefettura ha però fatto sapere che le schede ristampate a causa dell’errore erano state tutte distribuite.

Queste elezioni si sono rivelate un terremoto politico inaspettato. Il Movimento 5 Stelle supera il 30% e conquista tutto il Sud Italia. La prima coalizione è quella del Centrodestra, dove la Lega (intorno al 17%) supera Forza Italia. Crolla la sinistra, in particolare il Partito Democratico che non raggiunge il 20%. Per quanto riguarda Isola delle Femmine, il primo partito è il Movimento 5 Stelle, seguito dal Centrodestra. Fra i candidati isolani, l’assessore Anna Maria Lucido (candidata con “Il popolo della famiglia”) non entra in parlamento, mentre Erasmo Palazzotto (candidato con “Liberi e Uguali”), stando ad un comunicato diramato da LeU, è stato eletto deputato. Il Movimento 5 Stelle ottiene ottimi risultati anche a Capaci e Partinico, dove in primavera si svolgeranno le elezioni comunali.

Il deputato di Sel, Erasmo Palazzotto, durante la presentazione della mozione di riconoscimento dello Stato di Palestina, Roma, 18 febbraio 2015. ANSA/ETTORE FERRARI

Il deputato di “Liberi e Uguali” Erasmo Palazzotto

Ecco i risultati di Isola delle Femmine relativi alla Camera:

camera isola

Ecco i risultati di Isola delle Femmine relativi al Senato:

senato isoola delle femmine

Il dato sull’affluenza è del 73,77%. In Sicilia l’affluenza è stata del 63,15%. Ecco i dati dell’affluenza nel palermitano:

  • Isola delle Femmine: 67,40%
  • Capaci: 65,33%
  • Carini: 57,94%
  • Palermo: ….%
  • Cinisi: 65,54%
  • Partitico: 61,56%
  • Borgetto: 61,08%
  • Terrasini: 63,65%
  • Montelepre: 68,07%
  • Torretta: 58,81%

Ecco la prima proiezione:

proiezione

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 14    Media Voto: 3.4/5]

di maio

centrodestra

renzi

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola", ho collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex" e tutt'ora collaboro con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e con Tgs. E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share