• Home »
  • Politica »
  • Elezioni Isola 2020, l’opposizione scende in campo con Orazio Nevoloso candidato sindaco
Elezioni Isola 2020, l’opposizione scende in campo con Orazio Nevoloso candidato sindaco

Elezioni Isola 2020, l’opposizione scende in campo con Orazio Nevoloso candidato sindaco

Le elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale di Isola delle Femmine si avvicinano ed è ormai certo che sarà una sfida a due, tra l’uscente sindaco Stefano Bologna e e il capogruppo consiliare di opposizione Orazio Nevoloso. “A confronto ci sono due modelli di amministrazione”, ha dichiarato Nevoloso al Giornale di Sicilia, “da un lato un sindaco con tanta esperienza ma legato da vecchi schemi e dall’altro un gruppo di giovani, con un’idea di amministrazione più aperta e con più sinergia con i cittadini”.

cambiamoisolaOrazio Nevoloso, ingegnere informatico di 40 anni, sarà sostenuto dalla lista civica “CambiAmo Isola”, composta da Giuseppe Pagano, Antonino Romeo detto Tony, Giuseppe Rubino, Roberto Lo Piccolo, Giuseppe Scarpa detto Pino, Luisa Tricoli, Daniela Giambona, Maria Grazia Puccio, Maria Rosa Catania detta Rosellina, Vincenzo Dionisi detto Enzo, Maria Grazia Bruno e Carmela di Liberto. Gli assessori assegnati sono Maria Grazia Bruno e Giuseppe Pagano. “La mia è una lista che abbraccia diverse anime nel territorio”, spiega Nevoloso, “che fanno riferimento ad Italia Viva ma anche componenti di Fratelli d’Italia e del PD”.

La nostra è una proposta seria di lavoro, di responsabilità, che vuole inaugurare una nuova stagione politica per dare spazio a una classe dirigente nuova”, conclude Nevoloso, “il denominatore comune delle nostre iniziative sarà quello di essere vicini alla cittadinanza. Vogliamo fare in modo che l’amministrazione venga percepita accanto al cittadino, con l’obiettivo di risolvere i problemi”.

Quanto al programma, Nevoloso punta innanzitutto sulla viabilità: “Quella attuale non premia l’accoglienza del paese verso i turisti ma li penalizza fortemente. Quindi una riorganizzazione della viabilità, con una strategia di sostenibilità ambientale ma anche di sviluppo economico per tutte le attività. Ci sarà attenzione al mondo del pesca”, continua il candidato sindaco, “altro aspetto da non sottovalutare è la riorganizzazione degli uffici comunali con un investimento sulla formazione dei dipendenti. Riorganizzeremo il corpo della polizia municipale con l’obiettivo di innalzare il livello di sicurezza. Inoltre avremo un’attenzione particolare alle infrastrutture che mancano e agli strumenti di pianificazione del territorio”.

Ecco più nel dettaglio il programma di “CambiAmo Isola”:

programma cambiamoisola

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 17    Media Voto: 3.8/5]

Commenti

Share