• Home »
  • Politica »
  • 15 milioni di euro ai Comuni che fanno la differenziata. Valentina Palmeri (M5S): “Premiamo i Comuni più virtuosi”
15 milioni di euro ai Comuni che fanno la differenziata. Valentina Palmeri (M5S): “Premiamo i Comuni più virtuosi”

15 milioni di euro ai Comuni che fanno la differenziata. Valentina Palmeri (M5S): “Premiamo i Comuni più virtuosi”

Ieri pomeriggio all’Assemblea regionale siciliana è stato approvato, all’interno della Legge di stabilità, un emendamento del Movimento 5 stelle che stanzia, a favore dei Comuni virtuosi, quelli che raggiungono il 65 per cento di raccolta differenziata, 15 milioni di euro dei Fondi PAC da spendere per progetti di recupero e riciclo dei materiali. Questo bonus è una delle novità contenute nella finanziaria ancora in disucussione all’Ars.

La norma entrerà in vigore a partire dal primo gennaio 2017. Per incentivare i Comuni virtuosi, è previsto che per i primi tre anni si applichi una decurtazione del 30 per cento dell’ecotassa per quei comuni che realizzeranno un incremento annuo di almeno il 10 per cento di raccolta differenziata. Decurtazione che diventerà del 40 per cento se l’incremento registrato dovesse salire al 15 per cento. Comuni virtuosi ai quali, per il primo triennio, saranno anche riconosciute maggiori risorse. Per promuovere il riutilizzo, il riciclaggio e il recupero dei rifiuti urbani e speciali, l’articolo approvato ieri prevede procedure di autorizzazione accelerate e semplificate per la realizzazione di impianti di trattamento per il riciclaggio. Gli impianti non potranno successivamente essere autorizzati a trattare materiali diversi da quelli previsti originariamente.

valentina palmeriAbbiamo chiesto a Valentina Palmeri, deputata regionale del Movimento 5 stelle, qual è l’obiettivo della norma: “Mi auguro che questa norma sull’ecotassa, assieme ad altri passi necessari, possa contribuire ad accelerare l’obiettivo della riduzione e del progressivo azzeramento dei rifiuti conferiti in discarica”, ci ha spiegato, “perchè è inaccettabile che sia il governo regionale che quello nazionale stanno prendendo in considerazione la possibilità della costruzione degli inceneritori per risolvere il problema rifiuti. Abbiamo migliorato molto la norma e inserito emendamenti che vanno nella direzione di incentivare la raccolta differenziata e di premiare gli sforzi già fatti in questi anni da parte dei comuni virtuosi. In pratica”, continua la Palmeri, “al pari degli alleggerimenti per un triennio che erano stati inseriti dal governo per i comuni che partivano da zero, ho introdotto un alleggerimento per i comuni virtuosi che hanno fatto una raccolta differenziata di almeno il 35%”. Anche per Isola delle Femmine questo deve servire da stimolo per raggiungere percentuali sempre più alte di raccolta differenziata.

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 3    Media Voto: 5/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola", ho collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex" e tutt'ora collaboro con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e con Tgs. E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share