• Home »
  • Capaci »
  • Il vice sindaco Guastella in visita ad Isola delle Femmine: “Anche a Capaci faremo la differenziata”
Il vice sindaco Guastella in visita ad Isola delle Femmine: “Anche a Capaci faremo la differenziata”

Il vice sindaco Guastella in visita ad Isola delle Femmine: “Anche a Capaci faremo la differenziata”

Forse il problema più spinoso che la nuova giunta di Capaci si trova ad affrontare è quello dei rifiuti. Gli operai Ato non ricevono lo stipendio e da ieri sono entrati in sciopero, mentre i mucchi di immondizia continuano ad invadere le strade. “Noi abbiamo la determina di liquidazione degli stipendi già pronta, ma purtroppo siamo impossibilitati a pagare in quanto siamo per ora sottomessi ad un pignoramento da parte di Riscossione Sicilia”, ha spiegato ai nostri microfoni il nuovo vice sindaco Michele Guastella, “il conto è bloccato e la banca non accetta i mandati. Noi stiamo facendo opposizione al pignoramento e ci auguriamo che a breve questa vicenda si possa concludere e che si possano sbloccare gli stipendi degli operai, i quali legittimamente li reclamano e hanno diritto a percepirli, perché devono mandare avanti la famiglia. Noi li ringraziamo per il servizio che hanno svolto fino ad oggi con grande dedizione ed impegno”.

rifiutologo2Di questi temi abbiamo parlato con il nuovo vice sindaco di Capaci, che ieri mattina è venuto ad Isola delle Femmine per capire meglio come funziona la raccolta rifiuti nel Comune limitrofo. A pochi chilometri di distanza da Palazzo Pilo, infatti, le strade sono pulite, i giorni dell’emergenza sono ormai dimenticati e la raccolta differenziata è a regime. Guastella ha chiesto maggiori informazioni al “rifiutologoGiuseppe D’Angelo – promotore, insieme all’architetto Minafra, dei regolamenti che hanno introdotto la scoutistica per chi fa la differenziata – il quale ha portato il vice sindaco a visitare l’Isola Ecologica di Piano Levante.

La nuova giunta che si è costituita ha delle priorità per rilanciare il paese: innanzitutto far partire la raccolta differenziata”, ci ha preannunciato Guastella, “già abbiamo un’ordinanza che prevede il centro di raccolta presso l’autoparco comunale, quindi adesso procederemo ad affidare il servizio, a prendere i cassoni e quindi partiremo con la differenziata, con l’intenzione di ridurre la tassa”. Guastella ci ha anche spiegato che la giunta sta stabilendo una riduzione delle tasse sui rifiuti. “Ci aspettiamo che i cittadini partecipino tutti a pagare la tassa, perché se si paga la Tari noi riusciamo a dare un servizio migliore e soprattutto a pagare i dipendenti dell’Ato”.

Altra problematica da risolvere è quella relativa al cimitero di Capaci. Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale, che si è svolto giovedì pomeriggio – durato ben sei ore e conclusosi in caserma – è stato approvato il piano triennale delle opere pubbliche che consta di alcune delle novità, fra cui quelle di un project financing che riguarda il cimitero e il campo sportivo. “Al cimitero abbiamo dei problemi con delle salme che sono in attesa di sepoltura”, ci ha detto Guastella, “il Comune non ha le capacità economico-finanziarie per poter affrontare un ampliamento del cimitero. Grazie a questo progetto cercheremo di dare la possibilità ai privati di poter realizzare questo ampliamento, in modo da dare degna sepoltura a tutte le salme che giacciono nel cimitero”.

Campo-CapaciPer quanto riguarda il campo sportivo, in questi anni è stato oggetto di diversi atti vandalici. “Manca l’illuminazione, hanno rubato tutti i cavi di rame che erano presenti all’interno del campo, il prato è stato totalmente deturpato, bruciato, gli spogliatoi sono completamente vandalizzati”, spiega il vice sindaco, “ormai i danni raggiungono una cifra di circa 100 mila euro. Il Comune non è in grado di affrontare queste spese e quindi anche qui pensiamo adesso ad un project financing, per poter bandire la realizzazione di questo campo sportivo ad una ditta privata, in modo che lo si possa restituire al godimento pubblico”.

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 7    Media Voto: 3.7/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza con lode presso l'Università degli Studi di Palermo. Ha scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Scrive sul blog di informazione online "Il giornale di Isola", ha collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex", con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e Tgs.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share