Pane in piazza, minestrone di San Giuseppe e festa della sfincia a Isola delle Femmine

Pane in piazza, minestrone di San Giuseppe e festa della sfincia a Isola delle Femmine

Valorizzare il pane ed il lavoro e la produttività di un settore importante e di antica manifattura, come quello della panificazione, che da sempre è stato di vitale importanza per l’uomo: è questo l’obiettivo che si è proposto la manifestazioneIl Pane in Piazza che il Comune di Isola delle Femmine e il presidente dell’associazione provinciale panificatori Antonino Buscemi, hanno organizzato ad Isola delle Femmine. L’evento è stato inserito nel programma delle celebrazioni della festa di San Giuseppe, che ha coinvolto i cittadini isolani e dei Comuni limitrofi per tre giorni.

presentazioneGiovedì sono stati installati i forni e l’area degustazione in piazza XXI Aprile, che l’amministrazione ha deciso di pedonalizzare, e venerdì mattina è stato inaugurato il villaggio del pane, alla presenza del sindaco, degli assessori, di alcuni consiglieri, di Antonino Buscemi, del parroco, del preside e degli studenti della scuola elementare e media Francesco Riso di Isola delle Femmine. Dopo il successo del Carnevale Isolano, con questo evento l’amministrazione ha espresso la sua volontà di puntare ad altri grandi eventi, come ci ha spiegato l’assessore al turismo Rossella Puccio, organizzatrice della manifestazione, che sta già lavorando per la programmazione estiva. Dopo la benedizione del pane, i panificatori di Isola delle Femmine hanno mostrato ai ragazzi delle scuole elementari e medie le varie fasi della lavorazione e a ciascun bambino è stato consegnato un pacco con i prodotti appena sfornati. Dopo mezzogiorno la distribuzione è stata aperta a tutta la cittadinanza, che si è affollata dinanzi al villaggio per tutto il giorno, per degustare il pane, le crostate, le brioches e la pizza.

L’evento è continuato anche sabato 19 marzo, durante la festa di San Giuseppe: dalle 10 alle 21 sono stati sfornati migliaia di prodotti che alcuni volontari, consiglieri e assessori, hanno distribuito alla cittadinanza. Tantissima gente si è affollata in piazza XXI Aprile, fra cui anche alcuni ciclisti dell’associazione sportiva di Capaci “Fausto Coppi” che hanno partecipato alla prima cicloturistica “Le vie di San Giuseppe” alla scoperta delle tradizioni religiose. Come da tradizione, anche quest’anno un gruppo di donne ha cucinato il minestrone di San Giuseppe che, dopo la benedizione del parroco Don Calogero, è stato distribuito alle centinaia di cittadini che sono arrivati con pentolini e tegami. “Una festa di popolo”, come l’ha definita il sindaco, allegra e gioiosa. Nel pomeriggio ha raggiunto la piazza anche la banda musicale “Santa Cecilia” di Capaci, che ha accompagnato la manifestazione alla sua conclusione. Il sindaco ha voluto ringraziare e premiare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione e al successo dell’evento, in particolare il presidente dell’associazione provinciale panificatori Antonino Buscemi e i panificatori di Isola delle Femmine.

sfinciaDomenica la festa si è spostata in piazza Umberto I, dove la Pro Loco di Isola delle Femmine ha organizzato una manifestazione, patrocinata dal Comune di Isola delle Femmine, dedicata alla tradizionale sfincia. L’evento è stato allietato dalla musica del gruppo folkloristico “La Tonnara”, che ha accompagnato la giornata fino a sera. Per Pino Rubino, presidente della Pro Loco, si è trattato di un successo. Dopo il Carnevale e questa tre giorni dedicati al pane e alle tradizioni locali, Isola delle Femmine si prepara a un nuovi grandi evento che coniughino turismo, buon cibo e tradizione.

di Eliseo Davì

(foto di Maurizio Messina e Maurizio Intilla)

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 9    Media Voto: 4.7/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza con lode presso l'Università degli Studi di Palermo. Ha scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Scrive sul blog di informazione online "Il giornale di Isola", ha collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex", con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e Tgs.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share