• Home »
  • Scuola »
  • Si insedia il sindaco dei ragazzi di Isola delle Femmine: “È importante conoscere e praticare la democrazia” (VIDEO)
Si insedia il sindaco dei ragazzi di Isola delle Femmine: “È importante conoscere e praticare la democrazia” (VIDEO)

Si insedia il sindaco dei ragazzi di Isola delle Femmine: “È importante conoscere e praticare la democrazia” (VIDEO)

Si è insediato presso la Biblioteca Comunale di Isola delle Femmine il primo Consiglio comunale dei ragazzi. Nei mesi scorsi al Francesco Riso sono stati eletti due rappresentanti per ogni classe, rispettivamente candidati al ruolo di sindaco e di consigliere comunale. Tutti questi aspiranti amministratori hanno presentato dei progetti che riguardano il paese, un vero e proprio programma elettorale, che è stato valutato dai compagni e dai loro insegnanti.

gabriele cavallaroA conclusione della campagna elettorale, lo scorso dicembre si sono svolte le elezioni del sindaco e ad aver raggiunto il maggior consenso, con oltre il 60% dei voti, è stato Gabriele Cavallaro, tredici anni, studente della 3°C della scuola media e giovane calciatore nell’Asd “Città di Isola delle Femmine”. Per i ragazzi è un gioco, ma è anche un’importante occasione per imparare a conoscere la democrazia attraverso una partecipazione libera, autonoma e non vincolata a schematismi partitici o politici, perché siano educati alla rappresentanza democratica e possano elaborare proposte e soluzioni riguardo ai problemi del territorio. “È un percorso di cittadinanza, una parola che ha in se un significato molto intenso e ricco”, ha commentato il dirigente scolastico Anna Maria Tarallo, “non è facile essere cittadini oggi e voi sarete i cittadini di domani”. Il baby sindaco è stato presentato alla cittadinanza dal primo cittadino, Stefano Bologna, insieme ad una rappresentanza della giunta e del consiglio comunale. “Essere consiglieri dei bambini significa rendere un servizio ai vostri compagni”, ha spiegato la consigliera del gruppo di minoranza Maria Grazia Puccio, “voi non siete prima di loro, anzi dovete essere sempre all’ultimo posto per servirli, ascoltare le loro esigenze e portarle avanti”.

studentiCon il giuramento del baby sindaco e degli altri studenti eletti è formalmente nato un consiglio comunale “in miniatura”, della durata di due anni scolastici, costituito da un giovane sindaco e da quattordici consiglieri, che si costituiranno in maggioranza e minoranza, e che avrà la possibilità di confrontarsi con l’assise civica. Nei prossimi giorni il baby sindaco dovrà anche scegliere la sua squadra di assessori. “Farò quello che ho promesso nel mio programma”, ha spiegato Gabriele Cavallaro. Al primo posto ci sono i problemi della scuola, dalle piastrelle mancanti , ai bagni in cattivo stato, alle finestre pericolanti. Nel suo programma non manca l’attenzione alle iniziative che riguardano lo studio e lo sport: “Ho pensato anche a dei progetti sportivi, come la ristrutturazione del campo a 11 che si trova in via Libertà, e la ristrutturazione delle gradinate della pista di pattinaggio, che è un luogo di ritrovo per tutti noi ragazzi. Infine ho parlato di alcune attività di studio anche al di fuori della scuola”. Questo è il mondo della politica visto dagli occhi dei giovani: “È importante conoscere le istituzioni democratiche”, ha aggiunto Gabriele, “la democrazia fa parte della nostra vita e sapere cosa sia e praticarla è molto importante”. Ha in mente una possibile carriera politica? “Si, ma che sia una politica leale”.

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 14    Media Voto: 3.9/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola" e collaboro con "L'ora". E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share