Isola delle Femmine si prepara al ferragosto: pulizia spiagge, no a tende, falò e droni

Isola delle Femmine si prepara al ferragosto: pulizia spiagge, no a tende, falò e droni

Isola delle Femmine si prepara per il ferragosto, quando la costa sarà presa d’assalto da migliaia di persone per il tradizionale bagno di mezzanotte. Parole d’ordine sono spiagge pulite e sicurezza.

operai costaNei giorni scorsi è partito il progetto “Spiaggia e Mare Puliti”, programmato dall’amministrazione comunale, dall’ufficio tecnico ambiente, dall’Urp, in collaborazione con “Il giornale di Isola”. Gli operai dell’Agesp, Temporary, Sis, Italcementi, Isolnautica e alcuni volontari hanno compiuto un’operazione di risanamento ambientale del primo tratto di spiaggia libera e della scogliera, fino allo ”scaro du ‘zu Caliddo“, e del varco di accesso alla spiaggia tra i lidi del Ferroviere e dei Carabinieri. Sono stati rimossi tonnellate di sfabbricidi, cemento e ferro depositato da tantissimi anni senza alcun rispetto per l’ambiente. Dello smaltimento dei rifiuti speciali si e’ occupata la ditta Ammiraglia. “L‘anno scorso abbiamo sgombero un solarium abbandonato e arrugginito da oltre sette anni ed è emerso il più bel tratto di spiaggia libera che abbiamo”, ha commentato il sindaco Stefano Bologna, che ha coordinato le operazioni insieme al vicesindaco Mannino, “oggi abbiamo compiuto un altro piccolo passo avanti nella civiltà e nella pulizia. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato”. Gli operai hanno anche messo in sicurezza il parco Dune, sbarrando gli ingressi con pesanti blocchi di cemento, per impedire il formarsi di parcheggi abusivi. Giovedì scorso si sono anche svolte le operazioni di bonifica e disinfestazione dell’Isola ecologica di piazza Nicolò Piombino.

tavolo tecnicoIn questi giorni il sindaco ha emanato una serie di ordinanze per garantire l’incolumità pubblica nel corso della notte di ferragosto. “Abbiamo istituito un tavolo tecnico con i carabinieri, la polizia municipale, la capitaneria di porto e la protezione civile per risolvere le problematiche legata alla viabilità e alla sicurezza”, spiega il sindaco Stefano Bologna, “e per capire come far rispettare le ordinanze. Sono stati montati due gazebo sul lungomare, presidiati dalla protezione civile, che rimarrà sempre in contatto con i carabinieri e i vigili urbani. Annualmente si assiste al montaggio di tende nonché all’accensione di falò sulle spiagge, in aperto contrasto alle normative vigenti, che mettono a rischio la pubblica incolumità e l’ambiente, considerata la prossimità degli stabilimenti balneari in legno e per via dell’uso indiscriminato di alcolici che avviene in simili circostanze”.

spiaggia isolaIn base alle ordinanze, dalle 8 del 12 agosto alle 8 del 16 agosto 2017, sul litorale è vietato montare tende di qualunque tipologia e dimensione e trasportare materiale utile all’accensione di falò. Scatta inoltre il divieto di introdurre in spiaggia o lungo la scogliera valigie, borse e zaini superiori a 10 litri; bombolette spray di qualsiasi tipo; trombette da stadio; armi e oggetti contundenti di qualsiasi tipo; catene, superalcolici; droghe; lattine, borracce, bottiglie ad eccezione delle bottigliette di plastica di mezzo litro prive di tappo; bastoni per selfie e/o trepiedi; ombrelli, mazze e aste; penne e puntatori laser; droni; tende e sacchi a pelo. Chi non rispetterà l’ordinanza rischia una multa da 25 a 500 euro. I bagnanti sono invitati a non lasciare rifiuti in spiaggia, ma di raccoglierli in sacchetti e depositarli negli appositi contenitori sul lungomare. Cambia anche la viabilità: dalle 16 del 14 agosto 2017 fino alle 1.30 del 15 agosto 2017 il lungomare dei Saraceni verrà chiuso al traffico. Il ferragosto si avvicina e quello che tutti si chiedono è se si riuscirà a far rispettare le ordinanze e se il territorio uscirà indenne dall’invasione dei bagnanti.

Ecco come è andata l’anno scorso: “Ferragosto ad Isola delle Femmine e Capaci: ecco come è andata” (anno 2016)

Spiagge Pulite 100x140

 

 

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 6    Media Voto: 3.5/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola" e collaboro con "L'ora". E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share