Isola ad un passo dalla rivoluzione: sconto sulle tasse per chi differenzia o fa compostaggio

Isola ad un passo dalla rivoluzione: sconto sulle tasse per chi differenzia o fa compostaggio

Isola delle Femmine è pronta a fare il salto di qualità. Ad un anno dall’avvio della raccolta differenziata, dopo il primo segnale, rappresentato dallo sconto del 9% sulla Tari per tutti, arriva finalmente in Consiglio comunale il regolamento comunale per il compostaggio domestico, la proposta di modifica del regolamento della IUC (l’imposta unica comunale) e il regolamento del baratto amministrativo.

minafra

Arch. Enrico Minafra

Martedì scorso la giunta comunale, su proposta dell’architetto Enrico Minafra, dirigente dell’ufficio ambiente, ha deliberato un atto di indirizzo che individua i criteri sperimentali per l’applicazione di agevolazioni per i cittadini che conferiscono i rifiuti nell’isola ecologica di Piano Levante. “Il progetto sperimentale – leggiamo nella delibera – ha come finalità la promozione della raccolta differenziata, al fine di raggiungere le percentuali previste dalla normativa vigente (65%)”. Il progetto sperimentale avrà inizio il 1° aprile e terminerà il 31 dicembre e prevede “il riconoscimento di un premio, in termini di riduzione della tassa sui rifiuti, a favore dei cittadini che, per virtuosismo in merito alla raccolta differenziata, si distinguono per particolari meriti che l’amministrazione intende evidenziare”.

Per poter accedere allo sconto è necessario essere in regola con i pagamenti della Tari e bisogna portare i sacchetti all’isola ecologica di Piano Levante, dove saranno ispezionati dal personale per verificare l’eventuale presenza di impurità. Passato il controllo, saranno pesati sull’apposita bilancia e verrà rilasciata una ricevuta. In base al peso complessivo, alla fine del 2016, sarà possibile ottenere la riduzione della parte variabile della Tari. Per le utenze domestiche:

  • con 300 kg di rifiuti, lo sconto sarà del 40%;
  • con 500 kg lo sconto sarà del 80%;
  • con 700 kg la riduzione sarà del 100%.

Il progetto coinvolgerà pure le attività commerciali:

  • con 3000 kg di rifiuti, lo sconto sarà del 40%;
  • con 6000 kg lo sconto sarà del 80%;
  • con 12000 kg la riduzione sarà del 100%.

Per attuare questo piano la giunta ha deciso di mettere a disposizione la somma di 200.000 euro, distribuita agli utenti in base ad una graduatoria redatta dallo staff del sindaco, fino ad esaurimento delle somme. I nominativi dei partecipanti all’iniziativa verranno pubblicati sul sito del Comune. Perché questa rivoluzionaria iniziativa, che i cittadini di Isola delle Femmine ormai aspettano da mesi, diventi una realtà, bisognerà aspettare il Consiglio comunale di giovedì prossimo.

di Eliseo Davì

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 11    Media Voto: 4.4/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza con lode presso l'Università degli Studi di Palermo. Ha scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Scrive sul blog di informazione online "Il giornale di Isola", ha collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex", con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e Tgs.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share