Il report di Legambiente: mare inquinato a Carini, Terrasini e Trappeto

Il report di Legambiente: mare inquinato a Carini, Terrasini e Trappeto

La mancata depurazione continua ad essere una delle maggiori minacce per il mare di Sicilia. A dirlo è Legambiente che, con Goletta Verde – in viaggio per analizzare la qualità del mare, a caccia di punti critici e scarichi fognari non depurati che mettono a repentaglio la salute dei bagnati e quella dell’intero ecosistema – ha effettuato dei prelievi sulle coste siciliane dal 4 all’8 luglio: su 26 prelievi, 17 presentavano cariche batteriche elevate, anche più del doppio dei limiti imposti dalla normativa, con un giudizio dunque di “fortemente inquinato“. Nel mirino ci sono sempre gli scarichi dei depuratori, canali, foci di fiumi e torrenti.

Non va bene la situazione alla spiaggia tra Capitaneria e il vecchio oleificio al porto di Termini Imerese; al piano Stenditore, in località Ponticello, a Santa Flavia; alla spiaggia tra la chiesa e l’ospedale Buccheri La Ferla, in località Bandita di Palermo; alla foce del Nocella, in contrada San Cataldo, tra Terrasini e Trappeto; allo scarico fognatura di Terrasini, nei pressi della diga foranea del porto; allo sbocco dello scarico di fronte corso Mattarella, a Villa Grazia di Carini; allo sbocco del depuratore presso la foce del torrente Chiachea, sempre a Carini, e alla foce del torrente Pinto a Trappeto. Non risulta inquinato, invece, il tratto di mare tra Sferracavallo e Isola delle Femmine, in base al rilevamento fatto in via Barracello, di fronte alla pompa di sollevamento, neanche in località Aspra, a Gallodoro (campione effettuato di fronte al tubo di scarico).

costa inquinata

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 21    Media Voto: 3.3/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza con lode presso l'Università degli Studi di Palermo. Ha scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Scrive sul blog di informazione online "Il giornale di Isola", ha collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex", con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e Tgs.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share