• Home »
  • Scuola »
  • I ragazzi visitano il Municipio. A breve l’elezione del primo baby-sindaco di Isola delle Femmine
I ragazzi visitano il Municipio. A breve l’elezione del primo baby-sindaco di Isola delle Femmine

I ragazzi visitano il Municipio. A breve l’elezione del primo baby-sindaco di Isola delle Femmine

Mancano solo poche settimane all’elezione del primo baby sindaco di Isola delle Femmine e alla nascita del consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze. Lo scorso 9 dicembre l’assise civica di Isola delle Femmine ha approvato all’unanimità il regolamento sul consiglio comunale dei ragazzi (leggi qui), proposto dal gruppo di minoranza con l’intento di coinvolgere i giovani nella vita del nostro territorio. In pratica si viene a creare un Consiglio comunale “in miniatura”, della durata di due anni scolastici, costituito da un giovane sindaco e da quattordici consiglieri che possono costituirsi in maggioranza e minoranza.

ragazziNelle scorse settimane a scuola sono stati eletti due rappresentanti per ogni classe, rispettivamente candidati al ruolo di sindaco e di consigliere comunale. Stamattina questi ragazzini hanno visitato il Municipio e sono stati accompagnati da membri dell’amministrazione comunale in una visita guidata per conoscere meglio come funziona il Comune e quali sono i compiti della giunta e del consiglio. Fra due settimane anche i bambini di quinta elementare e di prima media vivranno la stessa esperienza. Tutti questi aspiranti amministratori dovranno poi presentare dei progetti che riguardano il Paese, un vero e proprio programma elettorale, che sarà valutato dai compagni e dai loro insegnanti. A conclusione della campagna elettorale, il prossimo 14 dicembre si svolgerà l’elezione del sindaco e dei consiglieri. A gennaio, al rientro dalle vacanze natalizie, ci sarà la proclamazione del baby-sindaco, con tanto di fascia tricolore e di presentazione nell’aula consiliare.

Per i ragazzi è un gioco, ma è anche un’importante occasione per imparare a conoscere la democrazia attraverso una partecipazione libera, autonoma e non vincolata a schematismi partitici o politici, perché siano educati alla rappresentanza democratica e per consentire loro di elaborare proposte e soluzioni riguardo ai problemi del nostro territorio.

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 10    Media Voto: 4.1/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola", ho collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex" e tutt'ora collaboro con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e con Tgs. E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share