• Home »
  • »
  • Verso la conclusione i tre progetti Erasmus+ presso la scuola “Biagio Siciliano” di Capaci
Verso la conclusione i tre progetti Erasmus+ presso la scuola “Biagio Siciliano” di Capaci

Verso la conclusione i tre progetti Erasmus+ presso la scuola “Biagio Siciliano” di Capaci

L’istituto comprensivo “Biagio Siciliano” di Capaci, si avvia alla conclusione dei 3 progetti Erasmus+, due dei quali nell’azione chiave KA2 ed uno in quella KA1.

biagiosiciliano1Nel mese di marzo 2018 Cristina Savona, insegnante presso la scuola dell’infanzia, la mediatrice linguistica prof.ssa Cinzia Bizzarri e la coordinatrice del progetto prof.ssa Antonina Crivello si sono recate a Izmir per partecipare all’ultimo incontro di progetto per concordare con i partner sia le fasi finali del percorso che quelle burocratiche. Il percorso ha riguardato la diffusione di sane abitudini alimentari legate all’attività sportiva. Le delegazioni delle nazioni coinvolte, Polonia (paese coordinatore), Turchia, Romania, Grecia, Bulgaria, saranno a Capaci, ospiti dell’IC “Biagio Siciliano”, dall’11 al 15 giugno 2018, per partecipare al secondo meeting (LEARNING/TRAINING ACTIVITIES). In quell’occasione, il 14 giugno, verrà realizzato un seminario condotto da nutrizionisti, pediatri, medici di base, dietologi per disseminare le conoscenze scientifiche legate all’argomento del progetto e far conoscere le attività svolte dalle scuole.

Ad aprile il mediatore linguistico prof. Benedetto Savona, la prof.ssa Crivello Antonina coordinatrice del progetto, con gli alunni Cascio Federico ed Erika Maria Mangione, hanno partecipato in Polonia al quarto MEETING (LEARNING/TRAINING ACTIVITIES) del progetto KA2 “3,2,1, action” di teatro, realizzato nell’ambito della scuola secondaria di primo grado dell’istituto. La scuola di Capaci, insieme a quelle polacche, bulgare, rumene e spagnole, parteciperanno a giugno a Reus (Catalogna) all’incontro di progetto conclusivo. Sempre ad aprile le docenti Enza Cataldo e Daniela Zuccarello hanno concluso la serie di formazione iniziata lo scorso anno con la partecipazione di altre 4 colleghe, riguardante la mediazione dei conflitti, presso l’ente di formazione “In Dialogue” di Copenaghen. A luglio altri 4 docenti parteciperanno ad Oxford ad un percorso formativo sulla metodologia CLIL già sperimentato da altri due docenti della scuola nel mese di settembre 2017.

Da questo si capisce come nella scuola “Biagio Siciliano” si sia respirata negli ultimi due anni, a pieni polmoni, aria di Europa, che ha internazionalizzato il team dei docenti permettendo loro di conoscere diverse realtà scolastiche europee e sperimentare diverse metodologie innovative da applicare alla didattica. Ci auguriamo che l’Europa rinnovi alla scuola la possibilità di partecipare a nuovi progetti, finanziandoci quelli nuovi già presentati.

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 3    Media Voto: 3.7/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola", ho collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex" e tutt'ora collaboro con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e con Tgs. E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share