• Home »
  • Isola delle Femmine »
  • Democrazia partecipata, finanziato il programma di miglioramento dell’autostima per gli anziani di Isola delle Femmine
Democrazia partecipata, finanziato il programma di miglioramento dell’autostima per gli anziani di Isola delle Femmine

Democrazia partecipata, finanziato il programma di miglioramento dell’autostima per gli anziani di Isola delle Femmine

All’inizio del mese l’amministrazione comunale ha reso noto alla cittadinanza e alle associazioni la possibilità di avanzare proposte, istanze e suggerimenti per la realizzazione di progetti di intervento e servizi di interesse comune da finanziare con i fondi per la democrazia partecipata (leggi qui). Delle otto proposte che sono state presentate al Comune, l’amministrazione ha scelto quella avanzata dalla Pro Loco di Isola delle Femmine. Per quanto riguarda il settore della polizia municipale, invece, è stato approvato l’unico progetto pervenuto, quello della Guardia Costiera Ausiliaria ONLUS – Centro Operativo di Isola delle Femmine.

pro loco1Si tratta di un progetto socio-ricreativo in favore degli anziani del paese, per il miglioramento dell’autostima. “Le persone anziane in casa, come in strutture, tendono ad essere meno attive ed interessate a ciò che accade attorno a loro“, leggiamo nella proposta firmata dal presidente della Pro Loco, Pino Rubino, “possono percepire di aver perso il loro ruolo sociale e si sentono meno importanti. È fondamentale prestare attenzione al loro vissuto personale, valorizzarle e rassicurarle affinché ritrovino il desiderio di fare, confrontarsi e di sentirsi parte attiva della comunità“. Gli obbiettivi che si vogliono raggiungere sono:

1) migliorare l’autostima e la percezione di se stessi come valore;
2) promuovere l’integrazione e la socializzazione;
3) mantenere e consolidare le competenze acquisite nel tempo;
4) contrastare il decadimento delle abilità di base fortificando le risorse.

A tal fine la Pro Loco organizzerà per gli anziani delle gite culturali, religiose e di conoscenza del territorio, giornate a tema (ricamo, cucina), pomeriggi all’insegna del divertimento e incontri con i giovani per rivivere e raccontare la storia del nostro paese. Al progetto sono allegate le firme di 25 residenti di Isola delle Femmine, perlopiù pensionati. La proposta è stata approvata con una determinazione firmata dal responsabile del servizio Tricoli e dalla responsabile del settore Notarstefano, i quali hanno determinato di impegnare la somma di 2.170 euro sul bilancio di previsione 2016 in corso di approvazione. Altri 3 mila euro, invece, sono stati destinati, con una determinata firmata dal comandante Croce, al progetto presentato dalla Guardia Costiera Ausiliaria ONLUS, consistente nel supporto e collaborazione con la Polizia Municipale per il servizio di vigilanza del verde pubblico nelle piazze cittadine, nei parchi e nelle ville comunali.

All’inizio di settembre il nostro giornale ha pubblicato un’intervista a due anziani di Isola delle Femmine che, a nome di una cinquantina di pensionati, chiedevano un luogo di ritrovo per non dover rimanere per strada sotto il sole d’estate e sotto la pioggia d’inverno (leggi qui). Da quando non hanno più a disposizione il centro diurno per anziani, in piazza Umberto I, non sanno più dove andare per poter passare un pomeriggio insieme, giocare, divertirsi e godersi gli anni della pensione. L’approvazione di questa proposta mostra forse un rinnovato interesse per le loro esigenze, ma bisogna fare di più. Cogliamo l’occasione per rilanciare la nostra proposta di individuare per gli anziani un locale nel porticciolo, sotto la rotonda di piazza Pittsburgh, da destinare agli anziani di Isola delle Femmine.

Il voto dei nostri lettori
[Voti: 6    Media Voto: 4.2/5]

Commenti

Eliseo Davì
Seguimi su:

Eliseo Davì

Ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza con lode presso l'Università degli Studi di Palermo. Ha scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Scrive sul blog di informazione online "Il giornale di Isola", ha collaborato con "L'ora", con il giornale online "MasterLex", con "IoStudioNews", Tv7 Partinico e Tgs.
Eliseo Davì
Seguimi su:
Share